Sistemi livellanti per una posa a regola d’arte

Soluzioni per una posa perfetta di pavimenti e rivestimenti in ceramica

Le piastrelle sono sinonimo di versatilità: oggi, infatti, sono protagoniste sia dei pavimenti che delle pareti, soprattutto se si tratta di lastre di grande formato in gres porcellanato o ceramica.

Ciò comporta diversi vantaggi, a partire dalla possibilità di coprire ampi spazi in tempi rapidi e con uno stile unico. Inoltre si riduce il numero di fughe, elementi che possono compromettere il risultato estetico finale.

Durante l’operazione di posa è però fondamentale accertarsi che la superficie sottostante sia perfettamente piana e stabile, così da creare un pavimento o rivestimento perfettamente livellato. Perché ciò avvenga è necessario non dimenticarsi di utilizzare dei sistemi per la posa delle piastrelle.

Le fasi della messa in posa

L’applicazione delle piastrelle può sembrare semplice, ma occorre prestare attenzione ai vari step. Il primo passo è assicurarsi che il piano di posa sia stabile e pulito. Una volta rimosse tutte le irregolarità occorre fare una prova, sistemando le piastrelle senza incollarle. Solamente dopo aver verificato gli allineamenti si può procedere con i passaggi successivi.

Bisogna poi stendere il collante su tutta la superficie interessata, avendo cura di posizionare i distanziatori sotto le lastre. Una volta posate, è il momento di inserire i cunei o cilindri autolivellanti, a seconda della tipologia di distanziatore scelto.

Tale sistema per la posa delle piastrelle elimina i gradini tra le mattonelle, in quanto “livella” le superfici. Inoltre, si avranno maggiori garanzie di buona riuscita – non solo sui grandi formati – facendo risparmiare tempo e di conseguenza costi di manodopera per la posa.

Ad asciugatura ultimata, si potranno rimuovere i distanziatori colpendoli nella direzione della linea di fuga con un martello di gomma.

I complementi per la posa firmati Profilpas

Sistemi livellanti per una posa a regola d’arte | Profilpas

Protiler

Al fine di rendere l’operazione di posa più pratica e veloce, noi di Profilpas proponiamo ben tre diversi sistemi autolivellanti.

Si tratta di Klic Level e Fix Level, indicati in modo particolare per piastrelle di grande formato (ma non solo) da 3 a 20 mm di spessore. Sono entrambi dei sistemi a vite, composti da un cilindro dotato di disco antigraffio – a protezione della superficie durante le fasi di livellamento – e una vite distanziatore a perdere per fughe da 1 a 3 mm di spessore. Mentre il primo è dotato di un meccanismo che consente l’inserimento e l’espulsione rapida della vite, il secondo prevede l’utilizzo di un apposito svitatore per la rimozione dell’elemento a perdere.

Tra le soluzioni che noi di Profilpas proponiamo c’è anche Protiler, un sistema per la posa di piastrelle in ceramica e pietra dai 3 ai 20 mm di spessore. Dotato di cuneo e giunto a perdere per fughe da 0,5 a 3 mm, impedisce il movimento verticale tra le singole piastrelle durante la fase di presa dell’adesivo. Per semplificare e velocizzare il lavoro, è disponibile un’apposita pinza a trazione regolabile.

Contattaci per ricevere altre informazioni sui sistemi livellanti Profilpas!