Profilpas per il progetto del Bosco Verticale di Milano

Sono ormai vicine a vedere la luce le due torri del complesso del Bosco Verticale Milano: due grattacieli che fanno parte del progetto Riqualifichiamo l’Isola che si propone di riportare bellezza nella storica zona Isola di Milano, quella zona della città compresa tra via De Castillia e via Confalonieri, vicino a viale Gioia.

Il Bosco Verticale di Milano comprende appunto due torri (denominate E e D), una di 111,5 metri d’altezza (24 i piani previsti) e l’altra di 78 (con 17 livelli). La particolarità del Bosco Verticale di Milano è data dal fatto che ai vari livelli sono stati piantati ben 900 arbusti di piante diverse con l’obiettivo di colorare di verde una città dove questo colore non è abbastanza diffuso e di produrre ossigeno dove di solito ad essere prodotto è solo lo smog di auto e impianti di riscaldamento.

Il complesso del Bosco Verticale di Milano, progettato dallo Studio Boeri, e in particolare da Stefano Boeri, Gianandrea Barreca e Giovanni La Varra, è stato iniziato alla fine del 2009. I lavori ad oggi sono conclusi all’esterno mentre stanno iniziando su impianti ed interni.

Per i bagni delle unità abitative sono state selezionate piastrelle con bassi spessori realizzate da Lea Ceramiche e Cotto d’Este a cui verranno associati i profili Profilpas ZQTM/45, ideali per la protezione e la decorazione degli angoli esterni dei rivestimenti in ceramica poiché evitano l’antiestetico e fragile taglio a 45 gradi del bordo della piastrella.

La forma squadrata di questo profilo permette una precisa definizione dello spazio e garantisce la sua linearità con particolare eleganza grazie alla finitura in alluminio anodizzato o in titanio satinato. Un lavoro di alta qualità con materiali di prima scelta come i profili Profilpas che, disponibili in vari colori, ben si addicono ad un progetto ambizioso come il Bosco Verticale di Milano.

Scopri tutte le nostre realizzazioni qui!