Come progettare una doccia a filo pavimento

Una soluzione irrinunciabile per un bagno di design

La doccia a filo pavimento contribuisce in modo essenziale alla resa finale del bagno: grazie a questo complemento, infatti, la stanza avrà un aspetto contemporaneo, dato dal minimalismo geometrico dell’arredo. Funzionale ed esteticamente impeccabile, questa proposta offre numerosi vantaggi, purché i processi di ideazione e realizzazione vengano curati nel dettaglio. Ecco perché è importante capire come progettare una doccia a filo pavimento.

Doccia a filo pavimento: tutti i vantaggi

Oltre a un’estetica raffinata, in grado di valorizzare e rendere coeso l’ambiente, la doccia a filo pavimento presenta importanti benefici dal punto di vista pratico:

  • ingombro spaziale ridotto: nel caso di stanze di piccole metrature, un box allo stesso livello del pavimento e dotato di vetri trasparenti darà la percezione di un bagno più ampio di quanto sia in realtà;
  • realizzazione su misura: il complemento può essere progettato in modo da adattarsi alle esigenze più disparate, sia per quanto riguarda le dimensioni che i materiali;
  • assenza di barriere architettoniche: eliminare il fastidioso scalino presente nei classici piatti doccia permette un ingresso più agevole, facilitando l’accesso anche a bambini, anziani e persone con disabilità.

Il grande valore estetico delle innovative docce a filo pavimento è quindi supportato da caratteristiche tecniche che assicurano un complemento ampiamente inclusivo. La resa finale consentirà inoltre di rendere lo spazio più arioso allo sguardo.

Come progettare correttamente una doccia a filo pavimento

Come progettare la doccia a filo pavimento: i profili adatti | Profilpas

Per un risultato impeccabile, è necessario porre particolare attenzione alla progettazione, in modo da evitare spiacevoli imprecisioni che andrebbero poi sistemate in seguito, con dispendio di tempo e denaro.

La realizzazione di una doccia di questo tipo si divide in due step fondamentali, durante i quali è necessario tenere conto del complemento che verrà inserito all’interno del bagno, scelto già durante la progettazione.

Il primo step riguarda la pavimentazione, che deve essere realizzata con una pendenza pari almeno al 2%, in modo tale da assicurare un corretto scarico dell’acqua. Il secondo, riguarda l’impermeabilizzazione dell’ambiente, fase alla quale dobbiamo porre molta attenzione. Infatti, è necessario assicurarsi che ciascuna superficie del box doccia sia impermeabilizzata correttamente mediante l’utilizzo di guaine e sigillanti, in modo tale da evitare possibili infiltrazioni d’acqua e i relativi danni strutturali.

Infine, per assicurare un risultato perfetto in ogni dettaglio, noi di Profilpas abbiamo progettato Glass Profile, una gamma di profili per la finitura di docce a filo pavimento, che renderanno il vostro bagno esteticamente perfetto.

La linea Glass Profile

Creati per coprire il dislivello del piano inclinato con pendenza al 2%, i profili Glass Profile consentono di creare una superficie complanare dal design moderno e lineare. Realizzati in acciaio inox, assicurano un’ottima durata nel tempo, offrendo un prodotto di elevato contenuto estetico e funzionale.

All’interno della gamma proposta da Profilpas, troviamo la finitura acciaio satinato e la nuova e raffinata versione in acciaio verniciato nero opaco. La versatilità di un colore classico diventa così garanzia di eleganza in un locale bagno arredato con una doccia a filo pavimento, assicurando un effetto minimal di tendenza.

Glass Profile: una proposta davvero ampia

Come progettare la doccia a filo pavimento: i profili adatti | Profilpas

Glass Profile GPS1/

La linea, in particolare, si compone di:

  • Glass Profile GPS1/: progettato per l’inserimento delle pareti di separazione in vetro a pavimento;
  • Glass Profile GPS2/ e GPS14/: per l’inserimento delle pareti di separazione in vetro a rivestimento su rivestimenti da posare o già posati;
  • Glass Profile GPS3/: provvisto di pendenza al 2% sul lato interno della doccia, consente di rifinire perfettamente i fianchi del piano inclinato;
  • Glass Profile GPS4/: provvisto di pendenza al 2% sul lato interno della doccia, risolve il collegamento tra pavimento inclinato e rivestimento, eliminando il taglio obliquo delle piastrelle;
  • Glass Profile GPS5/: da posizionare a rivestimento, dietro la canalina doccia, per evitare di tagliare le piastrelle a misura;
  • Glass Profile GU/ e TGU/: profili in alluminio anodizzato adatti ad essere utilizzati per l’inserimento di pareti di separazione in vetro a pavimento e rivestimento.
Come progettare la doccia a filo pavimento: i profili adatti | Profilpas

Glass Profile GPS4/

Sono dunque davvero molte le soluzioni che noi di Profilpas proponiamo per progettare e realizzare una doccia a filo pavimento all’interno del proprio bagno: il segreto per dare vita a un ambiente raffinato e moderno.

Contattaci per ricevere ulteriori informazioni sui profili per docce a filo pavimento!