Piastrelle: ecco tutti i tipi!

La scelta delle piastrelle è di grande importanza: per essere sicuri di fare la scelta giusta occorre valutare sempre sia le caratteristiche tecniche che l’impatto estetico. Andiamo allora oggi alla scoperta di tutti i tipi di piastrelle tra cui scegliere per arredare la propria casa!

Quali sono i criteri con cui vengono classificate le diverse tipologie di piastrelle? Prima di tutto la destinazione d’uso: sono per esterni o per interni? Le piastrelle per esterni devono possedere qualità tali che permettano loro di resistere all’azione degli agenti atmosferici, mentre le piastrelle per interni devono essere in grado di resistere all’usura e all’utilizzo di detersivi. Esistono poi piastrelle per pavimenti e altre, più fragili, adatte solo per i rivestimenti a muro. Per quanto riguarda le tecniche di produzione, possiamo distinguere tra piastrelle pressate, realizzate tramite compressione, e piastrelle estruse, realizzate attraverso il passaggio in fessure. Infine, le tipologie di piastrelle vengono classificate anche in base alla finitura: quelle smaltate sono uniformi, cioè non presentano differenze tra superficie e supporto, al contrario di quelle non smaltate.

→ Scopri i nostri consigli su come scegliere il pavimento di casa!

Vediamo ora tutti i tipi di piastrelle tra cui poter scegliere! Prima di tutto distinguiamo le piastrelle in  monocottura, caratterizzate da una buona resistenza all’usura, all’abrasione e al calpestio che le rende adatte soprattutto alle pavimentazioni. Le piastrelle in bicottura, invece, vengono cotte due volte: la superficie brillante e la loro fragilità le rendono adatte solo come rivestimenti.

Simile a queste ultime è la maiolica: pur presentando una buona resistenza meccanica, è piuttosto porosa e permeabile all’acqua: per questo viene utilizzata solo in interni e soprattutto per i rivestimenti dei bagni. Grande diffusione ha avuto il gres porcellanato, soprattutto grazie alle sue caratteristiche tecniche. Le piastrelle realizzate in gres sono compatte, estremamente resistenti e poco porose: per questo possono subire un grande numero di lavorazioni e sono ideali per le pavimentazioni.

Piastrelle in Gres Porcellanato - Mirage

Piastrelle in gres porcellanato – Mirage

→ Scopri anche i nostri consigli su come scegliere le piastrelle del bagno!

Vi sono poi altri tipi di piastrelle: le piastrelle in cotto, porose, spesso utilizzate in interni ma, se opportunamente trattate, adatte anche ad ambienti esterni; le piastrelle in clinker, adatte a scale, terrazzi ed ambienti esterni; le piastrelle in marmo o pietra, perfette sia per il pavimento che per i rivestimenti a parete.

Tutti i Tipi di Piastrelle - Cotto

Piastrelle in cotto

La scelta del prodotto giusto tra le varie tipologie di piastrelle è dunque importante per conferire un determinato aspetto ad ogni stanza. Per raggiungere un risultato elegante si possono inoltre completare i rivestimenti con l’utilizzo di listelli decorativi: Profilpas ha creato la linea Prolist, ideale per creare nuove soluzioni decorative sui rivestimenti in ceramica. La novità di quest’anno inoltre è rappresentata dalla linea Prolist Design: una nuova linea di linea di listelli decorativi in acciaio inox cromato e alluminio anodizzato.

Prolist Design - Alluminio Anodizzato

Prolist Design – Alluminio Anodizzato

Dunque, tra tutti i tipi di piastrelle, qual è la più adatta alle vostre esigenze? Ricordatevi, nel momento della scelta, di prestare attenzione non solo all’estetica ma anche e soprattutto alla destinazione d’uso!

Contattaci per ricevere maggiori informazioni sull’utilizzo dei listelli decorativi per piastrelle!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *