I tipi di parquet: un piccolo vademecum

Parquet multistrato e parquet massiccio

Il parquet è oggi disponibile in numerose varietà, in grado di rispondere ad ogni tipo di necessità. Orientarsi tra le diverse tipologie non è sempre facile: ecco allora un piccolo vademecum per capire quale, tra i differenti tipi di parquet, è quello più adatto ai vostri bisogni.

I parquet vengono classificati prima di tutto in base alla loro essenza. Vi sono poi altre caratteristiche che aiutano la classificazione, come lo spessore, il formato, la finitura ed infine la tipologia di posa. Tuttavia, da un punto di vista più generale, i tipi di parquet principalmente oggi in uso sono sostanzialmente due.

Scopri quale tipo di parquet è adatto in bagno e in cucina!

Il primo è il parquet multistrato. I prodotti appartenenti a questa tipologia si dividono in due classi: quelli a due strati, caratterizzati da un livello in legno massiccio incollato su una base, e quelli a tre strati, formati da un supporto centrale in legno coperto da una parte superiore in massello, con un livello inferiore sempre in legno massiccio, chiamato anche strato di bilanciamento.

Parquet Multistrato

Parquet multistrato

Il parquet massiccio (o massello), invece, è composto da un solo livello di legno nobile, cioè con uno spessore di almeno 2,5 millimetri calcolato prima della posa.

I modelli si classificano in più tipologie a seconda della finitura della superficie. In particolare esiste il parquet grezzo, da levigare in opera; quello precalibrato, usato con gli elementi ad incastro, già calibrato e levigato; quello prefinito, pronto per la posa senza dover effettuare operazioni ulteriori, come la calibratura e la verniciatura.

Parquet Massiccio

Parquet massiccio

Questi sono i due principali tipi di parquet. Naturalmente nella scelta del modello adatto alle proprie esigenze vanno considerate altre caratteristiche, come la dimensione degli elementi, la classe d’aspetto e l’essenza. Inoltre, nella scelta del legno da utilizzare non va valutato solo l’aspetto estetico, ad esempio il colore, ma anche le qualità di resistenza all’umidità, alla temperatura e agli agenti chimici.

I profili Profilpas adatti per i diversi tipi di parquet

Sia che si scelga un parquet multistrato che un parquet massiccio, a volte si rende necessario l’utilizzo di specifici profili per pavimenti in legno: Profilpas offre una vasta gamma di modelli adatti allo scopo.

Scopri di più sui profili per parquet e laminato di Profilpas!

Unisystem e Unisystem Plus sono dei sistemi di posa professionale progettati appositamente per la posa flottante di pavimenti in legno e laminato, la cui funzione principale è garantire la necessaria dilatazione dei listelli. Entrambe le soluzioni sono composte da un profilo di base realizzato in alluminio naturale e da profili top con differenti funzioni.

Prosystem è invece un sistema di fissaggio invisibile per la posa di pavimenti flottanti in legno e laminato, disponibile per pavimenti di pari livello e differente livello.

Prestwood è una linea di profili adesivi, facili da installare e adatti per la posa fai da te mentre Projoint T è una gamma di profili progettata per la separazione, protezione e decorazione di pavimenti di pari livello non solo in legno ma anche in ceramica, marmo e granito.

Vi è poi la linea Rc, una gamma di profili terminali per la posa flottante di pavimenti in legno e laminato, mentre Alfix 616 è un sistema professionale dedicato alla posa flottante di pavimenti in legno e laminato, che si adatta a tutte le superfici con spessori tra i 6 e i 16 millimetri.

Contattaci per ricevere ulteriori informazioni sui diversi tipi di parquet e sui profili più adatti!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *