Battiscopa: tutte le tipologie esistenti

Casa che vai, battiscopa che trovi! Oggi chi realizza una casa può scegliere tra moltissimi tipi di battiscopa, la differenza la fanno il gusto personale e la stanza di destinazione. Prima di parlare di tutti i tipi di battiscopa, però, è bene spiegare l’importanza del battiscopa e, magari, anche il perché sono nati: un po’ di storia non guasta mai!

All’inizio i battiscopa non erano altro che una fascia alta 15 o 20 centimetri dipinta lungo la parte bassa dei muri. I primi veri e propri battiscopa comparvero durante il Rinascimento, quando assunsero la funzione di cornice delle decorazioni presenti sulla parete ma anche di raccordo tra il piano verticale e quello orizzontale rappresentato dal pavimento. Inoltre, e questa era ed è ancora la loro funzione principale, i battiscopa dovevano permettere di pulire il pavimento anche lungo i muri senza per questo rovinare la pittura sulle pareti.

Con il passare del tempo, il battiscopa assunse l’aspetto “tridimensionale” attuale, che consente sia un raccordo più omogeneo, sia una maggiore protezione dei muri durante la pulizia ma anche (negli ultimi anni) di contenere cavi e prolunghe al loro interno. Inoltre il battiscopa svolge l’importante funzione di coprire lo spazio vuoto lasciato appositamente tra le piastrelle del pavimento e il muro per permettere a queste la loro naturale dilatazione nonché per coprire eventuali imperfezioni di taglio della piastrella.

→ Scopri i consigli di Vileda per la pulizia dei battiscopa!

Al giorno d’oggi i tipi di battiscopa si differenziano soprattutto in base al materiale con il quale sono costruiti. Si possono trovare in legno, alluminio, ceramica, marmo, cotto e pvc. In alcuni casi possono anche essere costituiti da due di questi materiali combinati insieme: in genere legno e alluminio o legno e pvc, oppure alluminio e pvc.

Tra tutti i tipi di battiscopa oggi i designer preferiscono quelli realizzati in alluminio e in PVC, soprattutto per la loro versatilità e funzionalità, ma anche per la loro rispondenza alle richieste del design contemporaneo. Inoltre i battiscopa in alluminio offrono una grande varietà di abbinamenti e colori in grado di soddisfare ogni esigenza abitativa, dai piccoli spazi ai grandi luoghi di aggregazione.

Chi volesse dei tipi di battiscopa diversi dai soliti schemi può scegliere quelli colorati in PVC che, oltre a proteggere le pareti e arredare, rappresentano un vero e proprio elemento di stacco che dona un aspetto totalmente diverso alla stanza stessa.

→  Scopri qui i battiscopa più strani e particolari!

Battiscopa in PVC

Contattaci per ricevere maggiori informazioni su tutti i nostri tipi di battiscopa!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *