Progetto Profilpas e Scuola Italiana Design

Profilpas e gli studenti della Scuola Italiana Design insieme per la nascita di nuove idee

Per Profilpas questo è il momento di una nuova e avvincente sfida che mette in relazione il mondo della finitura edilizia con quello della formazione. L’azienda, infatti, è stata coinvolta all’interno di un’iniziativa resa possibile dalla partnership con la Scuola Italiana Design di Padova che prevede la realizzazione, da parte degli studenti dell’ultimo anno dell’istituto, di un progetto creativo e coinvolgente.

Scuola Italiana Design

Il 10 marzo, in particolare, si è tenuto il primo incontro con gli allievi della scuola, con la presenza del Dottor Pasquali, titolare di Profilpas, Giulio Curti, Technical Director, Massimiliano Pandolfo, commerciale Italia e Gino Vestali export manager. Per Profilpas partecipare a questa iniziativa significa investire sui giovani, dando spazio alle loro idee, con l’obiettivo di lanciare nuovi prodotti sul mercato, avanzati sotto il profilo della funzionalità, del design e dell’efficienza.

Progetto Profilpas e Scuola Italiana Design - Signor Pasquali

La Scuola Italiana Design – “braccio” formativo del Parco Scientifico e Tecnologico Galileo di Padova, punto di riferimento per l’innovazione e la crescita di imprese e persone – è una vera e propria fucina di idee innovative. Coniugando al meglio cultura ed esperienza, teoria e pratica, metodologie concettuali e strumenti applicativi, l’istituto permette agli studenti di inserirsi, una volta conclusi gli studi, all’interno del mondo del design.

Forte il legame con le imprese e il tessuto economico: gli allievi dell’ultimo anno, durante il corso di quest’ultimo, ricreano il clima di una vera e propria Design Agency. Quest’ anno il progetto vedrà come protagonista proprio Profilpas e l’iniziativa verrà seguita dai professori Eugenio Farina, architetto e fondatore dello studio ArtAndThings, e Giorgio Biscaro, designer nominato nel 2012 art director di FontanaArte.

Grazie a questa proposta è possibile simulare un’esperienza all’interno di una Design Agency, in cui l’azienda dà agli studenti, gli junior designer, un lavoro da sviluppare. A quest’iniziativa partecipano 52 ragazzi, che avranno a disposizione 11 settimane, un periodo definito “ad alta tensione creativa”, per seguire il progetto. Per quanto riguarda l’attività da svolgere quest’anno in collaborazione con Profilpas, i temi da affrontare saranno:

– i profili luminosi Prolight;

– i profili per balconi e paragradini;

– gli strumenti espositivi per l’allestimento di una sala mostra.

I profili luminosi Prolight, in particolare, costituiscono una nuova linea a luce diretta e indiretta, in grado di regalare un tocco di stile agli ambienti in cui vengono posati. Accanto ai profili luminosi, Profilpas ha realizzato anche paragradini, listelli decorativi e battiscopa: per ognuno di questi elementi i ragazzi della Scuola Italiana Design sono chiamati a sviluppare un nuovo progetto che coniughi tecnologia, innovazione ma anche risparmio energetico.

I profili per terrazze di Profilpas, secondo tema in oggetto, rappresentano invece un’ottima soluzione per far defluire l’acqua piovana, evitando il contatto con il massetto e il verificarsi sulle infiltrazioni. Disponibili in alluminio verniciato e in acciaio inox, possono essere utilizzati in contesti molto diversi, fungendo da protezione e da finitura dei bordi esterni. Anche in questo caso, l’obiettivo è migliorare questi prodotti per andare incontro alle esigenze dell’utente finale.

L’ultimo tema affrontato dagli studenti è relativo al materiale espositivo utile all’allestimento dei una sala mostra. A questo proposito Profilpas ha messo a punto una serie di soluzioni modulari per il punto vendita, in grado di rappresentare al meglio l’offerta dei vari prodotti occupando il giusto spazio all’interno dello showroom.

Insomma, si prospetta un’iniziativa davvero interessante e noi continueremo a tenervi aggiornati sullo svolgimento del progetto. Continuate a seguirci!

Per maggiori informazioni non esitate a contattarci!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *