Parquet scuro o chiaro: come scegliere?

Come scegliere il colore del parquet?

Il parquet rappresenta una tipologia di pavimento tra le più amate. Un dubbio però si pone spesso nel momento della scelta: parquet scuro o chiaro? Non è da dimenticare, qualunque sia la scelta, che il legno a contatto con la luce si ossida e modifica la propria colorazione: spesso diventa più scuro o, come nel caso del teak, più chiaro.

Tra tutti i materiali utilizzati per rivestire il pavimento, il parquet è sicuramente uno dei più pregiati. Elegante e raffinato, un pavimento in legno dona all’abitazione una sensazione di calore. Di grande pregio estetico, il parquet è però anche uno dei materiali più delicati, infatti la sua manutenzione richiede una cura costante.

Dopo aver deciso quale essenza scegliere e il tipo di posa, resta la scelta della tonalità: parquet scuro o chiaro? La scelta dipende molto dal gusto personale e dallo stile dell’ambiente in cui il parquet sarà inserito.

→ Parquet multistrato o massiccio? Scopri qui i diversi tipi di parquet!

Scegliere tra parquet scuro o chiaro

Il colore del parquet varia, prima di tutto, in base al tipo di legno. La gamma all’interno della quale scegliere il colore del parquet è davvero ampia. Per fare qualche esempio, rientrano tra i legni chiari il rovere, che con il passare del tempo assume una tonalità giallo paglierino, e il faggio, dalla tonalità rosata, non adatto a pavimentazioni con riscaldamento a pannelli. Tra i legni scuri vi sono il wengé-Panga, un’essenza africana che non cambia colore se esposta ai raggi solari, e il mutenye, anch’esso proveniente dall’Africa e disponibile in svariate tonalità. Se si sceglie un parquet in rovere o larice sbiancato si otterrà una pavimentazione tendente al bianco; optare per un legno di Iroko si otterrà invece un pavimento più scuro.

Come Scegliere il Colore del Parquet

→ Scopri i parquet artistici: vere e proprie opere d’arte sul pavimento!

Ma come scegliere il colore del parquet più adatto alla propria abitazione? Per rendere uniforme lo stile di un ambiente è necessario tener conto dell’abbinamento del pavimento in legno con porte e serramenti. Le possibilità sono due: si può decidere di utilizzare un colore di parquet che riprenda le tonalità dell’arredo o staccare radicalmente con tutto il resto.

Nella scelta tra un parquet scuro o chiaro occorre, inoltre, tenere conto degli spazi a disposizione. Se la stanza in cui volete posare il parquet è di piccole dimensioni date la preferenza a legni chiari che trasmetteranno sensazioni di ariosità e ampiezza. I colori scuri, invece, evocano un senso si maggiore solennità ed eleganza e tendono a rimpicciolire visivamente gli spazi.

Queste sono soltanto alcune semplici indicazioni su come scegliere il colore del parquet. Chiaro o scuro, non esiste una scelta giusta o sbagliata: a dettare legge saranno sarà perlopiù il gusto personale! In entrambi i casi l’effetto finale sarà sicuramente molto gradevole: la sensazione di calore e accoglienza sprigionata dal legno è assicurata! 😀

 Contattaci se sei alla ricerca di profili o battiscopa adatti al tuo parquet!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *