Un Cersaie 2015 specchio di nuove tendenze per il 2016

Cersaie 2015: i numeri di questa edizione

Si è conclusa il 2 ottobre la 36esima edizione di Cersaie, il Salone Internazionale della Ceramica per l’Architettura e l’Arredobagno. Attesissima anche quest’anno, con 872 espositori di cui 319 esteri e 101.809 presenze, quest’edizione ha registrato un aumento della partecipazione dello 0,8%. Evento essenziale per il mondo dell’architettura e dell’interior design, ogni anno questa fiera rivela i nuovi trend attuali e futuri verso cui indirizzarsi per soddisfare le nuove esigenze di mercato.

Da sempre, la ceramica è il materiale più utilizzato in assoluto. Versatile e sempre in evoluzione, può arrivare a riprodurre svariati effetti, dal legno al marmo, fino alla pietra e ai tessuti. Questo è stato reso possibile dalla tecnologia digitale che ne ha rivoluzionato l’impiego in maniera determinante. In questo modo, i produttori di ceramiche sono riusciti ad inserirsi nei mercati dei produttori di pavimenti in legno, marmo e pietra, ingerendone quote consistenti.

Collezione Re-Use di Ceramiche Fioranese

Collezione Re-Use di Ceramiche Fioranese

Le novità di Cersaie 2015

…ed è proprio qui che sta la vera novità del Cersaie! Quest’anno all’esposizione internazionale della ceramica si è vista consolidarsi la presenza di espositori proprio di quei settori in cui il mondo della ceramica si è inserito. Produttori di legno e materiali alternativi, come le resine, sono entrati al Cersaie evidenziando così un cambiamento di tendenza nel mercato.

La novità è proprio questo confondersi del mercato: i consumatori non richiedono più solo un tipo di materiale, bensì molteplici. Il concetto di finitura si sta allargando, rompendo così i confini tra settori che prima erano ben distinti. Tutto si sta mescolando perché questo è ciò che richiede oggi il mercato: un ambiente abitativo variegato e in movimento, non monomaterico bensì multimaterico.

Uno dei tratti più innovativi visti a Cersaie è proprio il fatto che le aziende che prima producevano solo ceramiche, ora si stanno allargando anche ad altri settori come il legno o la pietra. Un esempio lampante è la veneta Bisazza, che oltre alla recente serie Cementiles, firmata dall’interior designer India Madhawi e ispirata al recupero delle storiche piastrelle in cemento colorato, ha presentato la sua nuova collezione Wood di parquet in rovere.

Un ulteriore esempio di questo cambiamento visto a Cersaie sono state le progettazioni di Patricia Urquiola, designer di fama internazionale, chiamata prima da Mutina, una delle aziende di tendenza nel settore ceramico, per disegnare la linea Azulej, e poi da Listone Giordano, azienda numero uno nel settore legno, per disegnare il parquet Biscuit. Questo è un chiaro indizio di un sempre più accentuato oscillare tra due settori che prima erano considerati completamente distinti e che ora, invece, si fondono dando vita ad un mix di gusti estetici.

Azulej Collection – Mutina

Collezione Azulej – Mutina

Biscuit Wood Floor – Listone Giordano

Parquet Biscuit – Listone Giordano

Altra importantissima novità, come già sottolineato, è stata proprio l’apertura diretta dell’esposizione agli esperti del settore legno, tra cui Itlas, azienda trevigiana leader nella produzione di pavimenti e rivestimenti in legno, e Gazzotti, azienda bolognese di punta nella produzione di parquet. Partecipazione rilevante è stata anche quella dell’azienda di Sassuolo Kerakoll, all’avanguardia per la produzione di adesivi, collanti e prodotti chimici per l’edilizia, ma che si è presentata a Cersaie per lanciare il suo innovativo progetto resine.

Serigrafia su Legno - ITLAS

Serigrafia su legno – ITLAS

Le novità Profilpas presentate al Cersaie 2015

Anche Profilpas è stata motrice di innovazioni! In un mercato così esteso e differenziato, come ogni azienda all’avanguardia, siamo in grado di stare al passo con le richieste e le esigenze dei consumatori. Ecco allora che a Cersaie 2015 abbiamo presentato le nostre due innovative linee che hanno ampliato, e in qualche modo mescolato, i confini della nostra produzione: la nuova linea di profili a LED Prolight e le linee di canaline doccia Slim Drain e Smart Drain su cui stiamo lavorando già da tempo per poter offrire ai nostri clienti le soluzioni più efficienti.

→ Scopri di più sulla nuova linea Prolight qui!

Novità Cersaie 2015 - Nuova Linea Prolight Profilpas

Nuova linea Prolight

→ Scopri di più sulle nostre canaline doccia Slim Drain e Smart Drain!

Questo è il chiaro segnale di una trasformazione che sta avvenendo nel mercato. La richiesta da parte dei consumatori sta spaziando a 360° in base a nuovi e, in un certo senso, riscoperti gusti estetici. I confini si stanno mescolando dando vita ad interni domestici e spazi contract esclusivi e, assieme a loro, anche le aziende hanno cominciato a variare la produzione in modo da soddisfare qualsiasi tipo di richiesta.

Contattaci per ricevere maggiori informazioni su tutti i nostri prodotti!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *