Scegliere il pavimento: meglio parquet o laminato?

Vantaggi e svantaggi del parquet

È il momento di scegliere il pavimento ma sono molte le persone incapaci di decidere su cosa puntare. La domanda che a volte ci si pone è: meglio parquet o laminato?

Una risposta unica non c’è perché i vantaggi e svantaggi del laminato sono diversi da quelli del parquet e la scelta dipende anche dalla destinazione d’uso della pavimentazione.

Il parquet in legno massello è sicuramente uno dei pavimenti più accoglienti e prestigiosi che si possano desiderare. I suoi pregi sono dati prima di tutto dal legno: il profumo che emana, il senso di calore che trasmette e i mutamenti nel tempo che lo valorizzano gli regalano storicità. Il legno presenta però anche degli svantaggi: il suo primo punto debole, per molti, è il prezzo: se si opta per  la qualità il costo del pavimento lievita. Inoltre il legno è un materiale vivo e naturale e in quanto tale va curato e mantenuto nel tempo: è esposto a graffi, richiede un indice di umidità controllata, nonché una manutenzione periodica. Inoltre la posa è più complessa di quella del laminato per cui, prima di poter accedere ai locali può volerci del tempo.

→ Scopri i nostri consigli su come lucidare il parquet!

Vantaggi e svantaggi del laminato

Per capire dunque se sia meglio il parquet o il laminato vanno valutate anche le caratteristiche di quest’ultimo. Il laminato generalmente è formato da uno strato di legno non pregiato con sopra un foglio di materia plastica che può riprodurre venature e colori. Si tratta di materiali ovviamente meno pregiati del legno massello ma anche più economici e pratici. Di facile manutenzione, igienico e molto resistente, il laminato in genere teme molto meno umidità e acqua.

Se il parquet è un tipo di pavimentazione “calda” e quindi più adatta ad un’abitazione, il laminato è  la tipologia di pavimento più utilizzata negli uffici.

→ Ecco come scegliere il pavimento per l’ufficio!

In alternativa esiste una terza tipologia di prodotto, che si pone in linea di massima tra parquet e laminato: il parquet prefinito che prevede la posa di uno strato nobile su assi di legno poco pregiato. La durata è minore di quella del parquet massello ma ha una resa estetica pari a quella di quest’ultimo.

Profilpas dispone di linee di profili per parquet e laminato, adatte quindi ad entrambe le tipologie di superfici: i sistemi professionali Unisystem e Unisystem Plus, il sistema di fissaggio invisibile Prosystem, la linea di profili autoadesivi Prestowood, la gamma Projoint T ed infine la linea Alfix 616, ideale per rifinire al meglio i lavori di posa flottante.

Contattaci se stai cercando profili per parquet o laminato: ti forniremo tutte le informazioni di cui necessiti!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *