Come coprire il dislivello del pavimento

Coprire un dislivello del pavimento: quando è necessario

Per scelta o necessità, chi ristruttura una casa o un ufficio si trova spesso a dover accostare pavimenti diversi, tra i quali, non di rado, si forma un piccolo quanto antiestetico e a volte pericoloso gradino. Coprire il dislivello del pavimento diventa allora un problema da affrontare al più presto, non solo per ragioni estetiche, ma anche per la sicurezza, scongiurando così il rischio di inciampo. Piastrelle e rivestimenti, infatti, hanno spessori variabili a seconda del materiale con cui sono realizzati, che possono spaziare dai 5 millimetri nelle piastrelle più comuni ai 10-20 di lastre di marmo e pavimenti in cotto.

Se si vuole abbattere un muro, unendo due ambienti prima separati, ma si desidera evitare di rifare completamente entrambe le pavimentazioni, un’idea tanto semplice quanto raffinata è quella di rifare solo una pavimentazione e ricorrere a un profilo appositamente progettato per coprire il dislivello del pavimento.

→ Scopri anche i profili di separazione pavimento

Coprire un dislivello del pavimento: le soluzioni firmate Profilpas

Per venire incontro alle esigenze di chi si trova a dover coprire un dislivello del pavimento con sistemi pratici e semplici , Profilpas propone una gamma di profili facilmente impiegabili anche in ambito fai da te che rispondono alla soluzione di dislivelli di diversi millimetri che vedremo di seguito.

Nel caso di dislivelli di 12 millimetri, ad esempio, sono perfetti i profili Prolevel 57/ e 357/, disponibili in alluminio anodizzato (nei colori oro, argento o bronzo), oppure in ottone lucido; applicabili con viti o con adesivo.

Per eliminare un dislivello di 8 o 14 millimetri, invece, è disponibile la linea composta da Prolevel 51/ e 52/, in alluminio anodizzato oro o argento e applicabile dopo la posa delle piastrelle con viti o adesivo.

Per dislivelli variabili fra i 7 e 12 millimetri, la soluzione ideale è la linea autoadesiva Prolevel 711/ e 311/, in acciaio inox lucido e satinato oppure ottone lucido, mentre se il dislivello è compreso fra i 12 e i 16 millimetri ci si potrà orientare su Prolevel 712/ e 312/, dalle caratteristiche analoghe ma di cui non è disponibile la versione in acciaio inox satinato.

Coprire dislivello pavimento - Alluminio anodizzato argento

6/A Alluminio anodizzato argento

Prolevel 346/, 034/ e 734/ sono una linea di profili di piccole dimensioni. Di Prolevel 346/ è disponibile la versione in ottone lucido mentre di Prolevel 034/ e 734/ è disponibile anche la versione in acciaio inox lucido. Questa è una linea di profili pensata per raccordare pavimenti con differenza pari a 10 millimetri.

Acciaio inox lucido e ottone lucido sono anche i materiali in cui sono disponibili i profili di chiusura per pavimentazioni Prolevel 732/ e 032/, progettati per la protezione del bordo perimetrale così come per i gradini.

Coprire dislivello pavimento -Ottone lucido

300 Ottone lucido

Per pavimentazioni di basso spessore già posate, la scelta migliore è infine quella dei profili di raccordo Prolevel 6/, 7/ e 305/. Prolevel 6/ è disponibile in alluminio anodizzato in argento, oro e bronzo, Prolevel 7/ in alluminio anodizzato argento e oro e Prolevel 305/ in ottone lucido oppure Prolevel 700/, 300/ (in acciaio inox lucido) e 10/ (in alluminio anodizzato argento e oro, acciaio inox lucido e ottone lucido), tutti disponibili in confezione blister.

La qualità e il design dei profili Prolevel è garantita dall’esperienza Profilpas, grazie alla quale coprire un dislivello a pavimento diventa davvero un gioco da ragazzi!

Contattaci per saperne di più su come coprire un dislivello del pavimento!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *