Come verniciare il parquet?

2

I nostri consigli per verniciare il parquet fai da te

Il parquet viene scelto da molti per la pavimentazione di alcune o tutte le stanze della casa: confortevole e caldo, regala un’atmosfera accogliente a tutto l’ambiente domestico.

Dopo qualche tempo alcuni parquet avvertono la necessità di essere verniciati. Ecco allora che il nostro post di oggi è dedicato agli amanti del fai da te a cui daremo alcuni semplici consigli su come verniciare il parquet!

Niente paura, verniciare il parquet fai da te non è affatto così difficile come si potrebbe pensare! La prima regola è assicurarsi che il parquet sia ben livellato e che non vi siano residui di trattamenti precedenti: in quest’ultimo caso, per eliminare qualsiasi residuo che possa compromettere la verniciatura, basterà utilizzare uno sverniciatore chimico, oppure rimuovere la vernice eventualmente già scrostata grazie all’utilizzo di una spatola. Se in seguito alla sverniciatura saranno ancora presenti pori o imperfezioni, si può utilizzare una pasta specifica per il legno, levigando poi la superficie con carta a grana sottile. Il legno è un materiale pregiato ed elegante, che se curato con un po’ di attenzione può preservare le sue caratteristiche e durare nel tempo.

Scegliere il tipo di vernice adatta è un altro passo fondamentale per decidere come verniciare il parquet. Le opzioni principali sono due: a solvente o ad acqua. Fino a qualche anno fa la prima era quella privilegiata per la sua capacità di rendere la superficie brillante e resistente, ma a causa dei suoi effetti nocivi per l’uomo e per l’ambiente, oggi si opta sempre più spesso per la vernice ad acqua. Grazie alle ultime innovazioni, inoltre, questo tipo di vernice può assicurare prestazioni elevate che la rendono una scelta efficace, oltre che rispettosa della natura.

→ Qui abbiamo parlato delle finiture dei pavimenti in legno: olii e vernici!

Come verniciare il parquet per renderlo resistente e brillante

A questo punto si arriva al sodo: come verniciare il parquet? Le tecniche di verniciatura del parquet possono essere diverse: da quella a spruzzo, eseguita tramite una pistola che ottura tutti i pori e le crepe, rendendo la superficie compatta e brillante, a quella a pori aperti per cui viene impiegato un impregnante, che costituisce una barriera protettiva contro gli agenti atmosferici, garantendo una maggiore resistenza.
Una delle tecniche più utilizzate, soprattutto quando si vuole verniciare il parquet fai da te, è quella della verniciatura a pennello, per la quale sono necessari un pennello, un barattolo di smalto, uno di diluente e un foglio di carta vetrata. Levigando bene la superficie in modo che non si formino delle discrepanze e seguendo con il pennello le venature del legno, sarà possibile ottenere un parquet lucido ed elegante come se fosse nuovo!

Se siete inoltre alla ricerca di profili per pavimenti in legno, Profilpas offre una vasta gamma di modelli.

→ Scopri qui tutte le caratteristiche dei profili per parquet!

Unisystem e Unisystem Plus, i due sistemi professionali per la posa flottante di pavimenti in legno e laminato, Prosystem, il sistema di fissaggio invisibile di pavimenti in legno, Prestwood, una linea di profili autoadesivi di facile installazione, e Projoint T, ideale per la giunzione di pavimenti di pari livello in legno e altre tipologie di materiali. Infine la linea di profili terminali Rc e Alfix 616, il sistema professionale per la posa flottante.

Contattaci per ricevere ulteriori informazioni sui profili per parquet!

2 Risposte

  1. Clemente

    Complimenti per l’articolo, mi è stato molto utile. Io ho a che fare con un parquet davvero rovinato e alcuni pezzi sono praticamente distrutti. Sto quindi provvedendo a restaurarlo e i listelli troppo rovinati li sto comprando nuovi ma per ammortizzare la spesa, vorrei restaurare da solo quelli “più recuperabili”. In particolare alcuni hanno difficoltà ad incastrarsi perché la scanalatura è praticamente andata. Secondo voi potrei rifarne una nuova con una fresatrice? A quanto ne so il, una lamellare tipo questa http://fresatrici.info/fresatrice-lamellare-valex-f900/ dovrebbe andare bene. Ma prima di spendere soldi inutilmente vorrei capire se è possibile farlo o il risultato finale vien fuori male. Grazie anticipatamente.

    Rispondi
    • Profilpas

      Buongiorno Clemente,

      ti ringraziamo per averci contattato e per il complimento!

      Allo scopo di poter fornire la migliore risposta alle tue esigenze, ti invitiamo a compilare il modulo contatti che troverai a questo indirizzo → http://bit.ly/Contattaci_Profilpas
      Verrai ricontattato al più presto dal nostro staff.

      Rispondi

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *