Dal legno al cotto: le nuove pavimentazioni per arredare il giardino

Come scegliere la pavimentazione esterna

Durante il progetto di costruzione o restauro della propria casa, di solito, si pensa di più alla pavimentazione degli interni rispetto a quella degli esterni. In realtà quest’ultimi non devono essere sottovalutati: soltanto dando a questi la giusta importanza è possibile rendere l’abitazione curata sotto ogni aspetto. Al giorno d’oggi esistono materiali in grado di donare soluzione estetiche e rifiniture di gran effetto: ma come scegliere la pavimentazione esterna? Vediamo nel post i migliori suggerimenti.

Quando pensiamo a come scegliere la pavimentazione esterna dobbiamo assicurarci che i materiali siano impermeabili, antiscivolo, resistenti agli sbalzi di temperature, alle macchie e alle muffe. Nel caso di un giardino dalle dimensioni ridotte, la scelta è molto variegata e permette soluzioni stilistiche sicuramente interessanti. Il materiale più raffinato, in questo caso, è rappresentato dal legno, che può essere impiegato in blocchi o negli appositi quadrotti, per dare vita a porzioni di pavimento in armonia con la natura circostante. Perfetto per diventare la base di un gazebo o per rivestire i bordi di eventuali piscine, il legno può dare vita a vialetti dedicati al camminamento, comodi e facili da percorrere.

Per il giardino, inoltre, si può anche scegliere una pavimentazione dai tratti naturali attraverso l’uso delle pietre. Esse offrono tante soluzioni da cui prendere spunto, sia in versione granulosa che in blocchi di dimensioni più importanti. Tra le tante proposte di pavimentazione giardino, vi sono le lastre di pietra direttamente affondate nel terreno. Una terza soluzione è rappresentata dal cotto: date le sue peculiari caratteristiche di resistenza e bellezza, questo materiale viene ampiamente impiegato per i rivestimenti esterni, riuscendo a garantire un ottimo valore estetico e al contempo un alto livello di durezza e durevolezza nel tempo.

I profili di Profilpas proteggono le finiture

Una volta scelta la pavimentazione esterna ideale, si deve necessariamente pensare anche ai dettagli. Proprio per questo noi di Profilpas abbiamo realizzato dei profili esclusivi ed efficienti per garantire rifiniture di eccellenza. In particolare Protec CPEV/ in alluminio verniciato e CPEI/ in acciaio inox, sono dei profili perimetrali la cui particolare sezione li rende indicati anche per proteggere bordi di gradini o marciapiedi nascondendo la giunzione tra pedata e alzata.

→ Scopri di più sui gocciolatoi per balconi e terrazze 

Come scegliere la pavimentazione esterna - Protec CPEV 45

Protec CPEV/45

Come scegliere la pavimentazione esterna

Protec CPHA

Ma noi di Profilpas offriamo un ventaglio di proposte sempre ricco e diversificato. Per queste esigenze, in particolare, risulta indicato anche Protec CPHA, un profilo perimetrale in alluminio anodizzato, che permette il contenimento della piastrella in ceramica e la protezione pedonale del bordo. Si può trovare anche la versione Protec CPHV verniciato in tinta grigio cenere.

Contattaci per ricevere maggiori informazioni sui profili della linea Protec!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *