Come scegliere i colori per le pareti

Come scegliere i colori per le pareti per “vestire” gli interni

Se per molti individuare l’arredamento giusto per i propri ambienti domestici può risultare un’impresa, anche pensare a come scegliere i colori per le pareti non è da meno. Le diverse sfumature si adattano sempre a un gusto strettamente personale e le tinte possono fare la differenza per quel che riguarda l’ampiezza visiva degli spazi e il loro uso pratico. Cambiare le cromie nelle stanze consente infatti di creare effetti ottici in grado di ridimensionare gli ambienti, rendendoli più armonici e piacevoli. Con questa guida pratica su come scegliere i colori per le pareti avrete le dritte fondamentali per realizzare una casa perfetta.

Diversi anni fa si optava per un’unica tonalità, solitamente chiara, come il bianco. Questo perché una nuance troppo forte, particolare, inusuale è talvolta un rischio: può stancare e soprattutto può dare vita ad un ambiente troppo scuro o intenso. Quello che in realtà va considerato, oltre al proprio gusto personale, è l’esposizione alla luce naturale della propria casa, la luce artificiale e il tipo di arredamento scelto. Un piccolo suggerimento originale: prima di procedere all’individuazione della sfumatura giusta, consultate ciò che dice la disciplina Feng Shui, vi ispirerà per scoprire le tonalità che sono più adatte.

Concentriamoci ora su come scegliere i colori per le pareti: prima di tutto controllate quanto e come è illuminata la casa. Se sfrutta la luce naturale del sole e possiede un ottimo impianto di illuminazione interna, si può perfino osare con nuance scure e fredde, ma il consiglio è quello di non esagerare mai.

Un’idea è quella di alternare i colori scuri a quelli chiari, come il bianco, il crema, il grigio chiaro e il rosa cipria. Chi ha un’abitazione ultra contemporanea dedicata allo stile minimalista potrà esaltare i propri oggetti realizzando un sano contrasto tra bianco e nero, che decoreranno tutta la casa, dalla zona giorno a quella notte.

Come Scegliere i Colori per le Pareti

Prolist Design – S Design

Come scegliere i colori per le pareti e come impreziosirle con i listelli decorativi Prolist Design

Dopo aver capito come scegliere i colori per le pareti, per arricchirne l’effetto si possono aggiungere dei dettagli che sicuramente danno un tocco di originalità all’appartamento.
I listelli decorativi per muro sono un’idea semplice e d’impatto per dare un tocco in più alle pareti di casa. Ovunque ci sia un rivestimento a piastrelle che sia in cucina, in bagno, ma anche in sala o in un negozio, queste finiture d’arredo si adattano a infinite combinazioni estetiche.
Profilpas, con la sua linea di profili e battiscopa dedicati al mondo del design e dell’architettura, apre diverse possibilità negli accostamenti cromatici, nella creazione di ambienti di stile e nella decorazione dei moderni rivestimenti in ceramica. Nella gamma Prolist Design sono a disposizione due finiture per i listelli decorativi: acciaio cromato S Design e alluminio anodizzato X Design. Colori che permettono un’ampia scelta di accostamenti, ideati per arredatori e architetti, sulla base delle ultime tendenze del moderno design.

Scopri di più sui listelli decorativi Prolist Design

Contattaci per ricevere altri consigli su come scegliere i colori per le pareti!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *