Come posare il parquet: tutti i tipi di posa

Il parquet dona alle stanze della casa un calore ed un fascino particolari ma se si decide di optare per questo tipo di pavimentazione non tutti sanno come posare il parquet. Molti sono i disegni e le geometrie che si possono creare con i listelli in legno, i quali possono essere disposti in diversi modi, così da dar vita ad effetti grafici particolari.

I tipi di posa del parquet sono tantissimi: si va dal classico “cassero regolare”, alla posa con “fascia e bindello”, che in seguito spiegheremo. Proprio per la grande varietà di alternative, la scelta su come posare il parquet deve tenere conto di molti fattori, come l’illuminazione della stanza e la forma di quest’ultima, ma anche il senso di percorrenza, il verso di apertura delle porte e, non meno importante, lo stile dell’arredamento della casa.

→ Scopri come unire due pavimenti diversi! 

Ma andiamo a vedere nel dettaglio i tipi di posa del parquet:

Cassero regolare

Il tipo di posa più diffuso, nel quale le tavole vengono disposte in modo tale che le giunzioni di testa vengano a trovarsi metà (o comunque sempre alla stessa altezza) di ciascuna lista della fila precedente.

Cassero irregolare

Questa versione differisce dalla precedente perché le giunzioni di testa risultano irregolari e la loro disposizione varia l’una rispetto all’altra. Per ottenere questo effetto gli elementi possono anche avere una lunghezza differente l’uno dall’altro.

Spina di pesce

In questo tipo di disposizione i listelli vanno disposti in file parallele a 90° tra di loro, in modo che la testa di uno si unisca al fianco dell’altro. Esiste una variante, chiamata “spina ungherese” che differisce dalla versione classica in quanto i singoli elementi hanno i due lati corti tagliati con un’inclinazione di 45° o 60° rispetto a quelli lunghi.

Posa a mosaico

In questo tipo di posa le singole liste sono assemblate in modo da formare un quadrato e più quadrati formano la pavimentazione.

Fascia e bindello

Viene così denominata la finitura della zona perimetrale della pavimentazione, formata da elementi in legno che, nel perimetro, presentano una geometria diversa rispetto a quella della parte centrale della stanza e da quella degli elementi che fanno da raccordo (bindello) tra i due differenti schemi di posa.

Chi volesse imparare come posare il parquet deve anche conoscere i profili per pavimenti in legno e laminato, indispensabili per effettuare un lavoro completo.

Profilpas  offre diverse soluzioni tra le quali chiunque può trovare la migliore per il tipo di posa del parquet che desidera adottare. Si va dai sistemi Unisystem ed Unisystem Plus, ideali per la posa flottante di pavimenti in legno e laminato, poichè ne permettono la necessaria dilatazione, a Prosystem, un sistema di fissaggio invisibile sempre ideato per la posa flottante di pavimenti in legno e laminato.

Come Posare il Parquet

Contattaci per conoscere tutti i nostri profili per completare la posa del tuo parquet!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *