Parquet fai da te: posa semplice per un pavimento di classe

Come posare il parquet sopra un pavimento esistente

Una casa con il parquet è una casa senza tempo: il legno, infatti, è un materiale che non passa mai di moda e dona un aspetto elegante e raffinato all’ambiente, sposandosi alla perfezione con qualsiasi arredo. A volte si vuole però mantenere il pavimento preesistente, sul quale collocare la nuova superficie. Ciò accade soprattutto nei progetti di ristrutturazione, ma non solo. In questo caso occorre intervenire con prudenza, grazie a tecniche e procedure ad hoc. Dunque, come posare il parquet sopra un pavimento esistente?

Per prima cosa va controllato lo stato del pavimento: deve risultare infatti ben fissato al massetto, senza particolari difetti (avvallamenti o sconnessioni). Inoltre deve essere realizzato con materiali di tipo ceramico, in marmo o granito, mentre non sono adatti all’operazione superfici in moquette, in pvc e in linoleum, che devono essere rimosse.

Tra le opzioni più adeguate all’obiettivo, va ricordata la posa flottante, la soluzione più semplice per risolvere il problema di come posare il parquet sopra un pavimento esistente, particolarmente adatta al fai da te: per prima cosa la superficie sottostante deve essere ricoperta da un foglio di materiale isolante, in grado di uniformare il contatto del parquet con il piano di posa e impedire, al contempo, la risalita di umidità e la propagazione di rumori. Poi si passa alla semplice posa dei listelli, che vengono incastrati grazie ad una combinazione definita “maschio-femmina”.

Scopri di più sulla manutenzione del parquet!

I profili Profilpas adatti al parquet

Il modello C/10 della linea Unisystem Plus

Per una perfetta posa flottante, noi di Profilpas suggeriamo l’utilizzo degli articoli della linea Unisystem Plus: un’intera gamma di soluzioni adattate allo scopo.

La serie Z/, in particolare, comprende profili di giunzione per pavimenti di pari livello che consentono la dilatazione di superfici in legno o laminato a posa flottante con spessore da 6,5 a 22,6 millimetri; obiettivo garantito anche dai profili terminali per pavimenti di differente livello della serie C/. Per il perimetro dei pavimenti, invece, meglio optare per i profili perimetrali S/9, S/15 e P/1.

Restando nell’ambito di come posare il parquet sopra un pavimento esistente, noi di Profilpas proponiamo anche il battiscopa PVC Line 8608, in pvc espanso, rivestito con pellicola PDS e disponibile in 35 decori. La posa è semplice: può essere, infatti, fissato a muro con adesivo, chiodino o apposita clip di fissaggio. Inoltre, non assorbe acqua ed è resistente agli urti, all’usura (certificato AC3), ai raggi UV e ai prodotti normalmente utilizzati per la pulizia di pavimenti e rivestimenti.

Contattaci per ricevere maggiori informazioni sui profili Profilpas adatti al parquet!

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *