Come posare il marmo

Come posare il marmo? Ecco la nostra breve guida!

Il marmo, nelle sue diverse declinazioni, è senz’altro uno dei materiali più nobili utilizzati in edilizia e in architettura. In esterni come in interni, in cucina come nel bagno, è in grado di conferire un senso di ricchezza e storia agli ambienti. Ma come posare il marmo?

Innanzitutto grande cura va posta al sottofondo. Esso deve risultare in primo luogo asciutto e isolato dall’eventuale umidità del terreno. Ma questo non basta. Il sottofondo infatti dovrà anche essere resistente alla compressione. Poi grande importanza va data anche alla pulizia del sottofondo: vanno banditi polvere, cere e residui che potrebbero minare la perfetta adesione del rivestimento. Di marmi ne esistono di diversi tipi e con caratteristiche differenti e in molti casi andrebbe preferito l’utilizzo dei giusti adesivi (collanti) a quello della malta.

Generalmente la procedura della posa del marmo è differente rispetto a quella delle tradizionali piastrelle in ceramica. Prima bisogna disporre il marmo a secco e poi attendere che si asciughi bene per poter osservare le sue reali tonalità e poter procedere quindi con gli accostamenti migliori tra i singoli pezzi. Fatto questo si procederà con la posa vera e propria.

Sulla parte interna di ogni piastrella in marmo, quella che poggerà al sottofondo, bisogna applicare il cemento adesivo. Ogni piastrella andrà posata perfettamente aderente alle altre, eliminando immediatamente eventuali sbavature di malta o di adesivo prima che si secchino. Alcuni, prima di far aderire la piastrella al sottofondo, lo spolverano appena con un velo di cemento in polvere. Se le piastrelle non dovessero aderire perfettamente una all’altra bisognerà sagomarne qualcuna con l’apposito taglia piastrelle. Una volta posato il pavimento, prima di camminarci sopra, ricordatevi che è bene attendere almeno 24/48 ore.

Marmi La Faenza

Marmi La Faenza

I profili adatti per il marmo

Una volta compreso come posare il marmo, potrebbe essere necessario utilizzare dei profili per pavimenti. Quali sono quindi quelli giusti per questo tipo di superficie? Andiamo a scoprirli! 😉

Proangle è una linea di profili con funzione di rifinitura, chiusura, protezione e decorazione che si possono utilizzare nella posa di pavimenti complanari in diversi tipi di materiali, tra cui il marmo. La versione in alluminio naturale risulta particolarmente indicata ove si renda necessario procedere alla levigatura, anche profonda, della superficie di pavimenti come nel caso appunto del marmo. Per i pavimenti di pari livello Profilpas propone inoltre Cerfix Prodecor, Cerfix Prostyle e Projoint. Sono profili che, a seconda del modello, rendono possibile la rifinitura, la chiusura, la decorazione, il frazionamento, la protezione, la separazione di pavimenti di pari livello in marmo (e non solo).

→ Scopri tutti i tipi di profili per pavimenti di pari livello!

Proclassic è una linea di profili appositamente studiata con funzione di coprisoglia, per mascherare le giunzioni ed eventuali imperfezioni dovute al taglio o alla posa fra pavimenti di differente natura. Cerfix Pronivel N è invece una linea di raccordo tra pavimenti di differente livello composta da un profilo portante e due ali di raccordo di diversa misura. In combinazione tra loro, i due pezzi consentono l’eliminazione del gradino presente tra pavimenti di diverso spessore.

Contattaci se sei alla ricerca di profili adatti per i pavimenti in marmo!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *