Come decorare le pareti della casa al mare

Sfoggiare la propria creatività

Pur essendo una seconda casa, l’abitazione al mare non va trascurata. Sentirsi a casa propria, infatti, è una questione che prescinde dal tempo che vi si trascorre. La casa al mare, poi, rappresenta anche una buona occasione per sperimentare stili di arredamento diversi e dare sfoggio della propria creatività, che spesso ci si trattiene dall’usare nell’abitazione principale. Tra gli spazi che lasciano più agio per intervenire con soluzioni temporanee e non in modo strutturale ci sono le pareti, che si possono decorare con stampe, quadri o altri elementi di arredamento dal caratteristico stile marittimo. Ecco quindi qualche consiglio su come decorare le pareti della casa al mare.

Giocare con bianco e azzurro

Sembra scontato dirlo, ma se si sta valutando come decorare le pareti della casa al mare, il primo consiglio è orientarsi proprio su tutto ciò che rimanda al mare, al vento e al sole: blu, bianco, celeste, oggetti simbolo di imbarcazioni come corde, ancore, legno grezzo e salvagenti. Di solito, arredare una stanza o tutta la casa in modo tematico non è consigliato, perché c’è il rischio di stancarsene presto; ma proprio perché nella casa al mare si vivono le vacanze o momenti di relax potrebbe essere piacevole immergersi a 360 gradi in un ambiente marino per antonomasia.

Il primo elemento su cui riflettere sono i colori. Inevitabilmente, domineranno bianco e azzurro: il primo solitamente come sfondo e il secondo come decorazione, nella veste di fotografie o quadri. Ma se si pensa a come decorare le pareti della casa al mare, vale la pensa riflettere anche sulla carta da parati. Per un ambiente allegro e leggero, il consiglio è di optare per fantasie, disegni o illustrazioni anche di piccole dimensioni.

Le decorazioni più comuni

Come già accennato all’inizio, nello scegliere come decorare le pareti della casa al mare, bisogna essere in grado di osare, inserendo anche elementi insoliti. Due esempi, in questo senso, sono cesti e decorazioni tessili. I primi richiamano le grandi borse che si usano per andare in spiaggia e nei negozi si trovano in varie fantasie, mentre per le seconde si può optare per decorazioni intrecciate in macramè o con frangiati, per conferire carattere a una parete vuota. Questi elementi si possono accostare anche ad una parete che ha un colore diverso dal bianco.

La casa al mare può anche diventare il rifugio per tutta la famiglia, quando si parla di viaggi. Un’idea originale è abbellire una parete del salotto o della camera da letto con una grande carta geografica. Ci sono anche quelle da colorare o su cui mettere delle puntine per evidenziare i luoghi i cui si è già stati.

Sempre in tema viaggio, si potrebbe creare una parete in cui appendere tutte le foto delle vacanze al mare, per creare un angolo dei ricordi di famiglia. Per quanto riguarda le cornici, anche in questo caso niente colori accesi o materiali particolari: stonerebbero con le tonalità tenui in bianco e azzurro.

Per chi desidera sapere come decorare le pareti della casa al mare, un altro consiglio è di considerare anche i grandi tessuti, da appendere come degli arazzi. C’è da dire che questi ultimi non si adattano a tutte le abitazioni, ma rappresentano indubbiamente un’ottima soluzione per chi ama osare. Si tratta di tessuti intrecciati con stampe colorate, ideali per favorire uno stacco dallo stile nautico. Bastano poche strisce vivaci per ottenere un look retrò tutto californiano, perfetto per il proprio rifugio marittimo.

> Scopri anche come arredare la casa al mare in stile provenzale!

Le soluzioni di Profilpas

Come abbiamo visto, in questo stile abbondano elementi caratterizzati da colori tenui. È su sfondi neutri di questo tipo che complementi d’arredo, come i battiscopa, rendono un servizio prezioso. Nel riflettere su come decorare le pareti della casa al mare è importante considerare anche le caratteristiche strutturali, oltre che a quelle stilistiche. Un battiscopa in legno è sicuramente molto bello, ma in una casa al mare caratterizzata da umidità e presenza d’acqua potrebbe essere un problema: meglio variare su soluzioni in PVC.

Il PVC Line 8605

Per chi vuole arredare in modo ottimale la casa al mare, noi di Profilpas proponiamo PVC Line 8605, un battiscopa in PVC espanso, rivestito con pellicola PDS. Il battiscopa è disponibile in 73 decori e anche personalizzabile. Possiede tutte le caratteristica di un battiscopa duttile e resistente: non assorbe acqua, non contiene formaldeide, è resistente agli urti, ai raggi UV e ai prodotti normalmente utilizzati per la pulizia di pavimenti e rivestimenti.

Contattaci per ricevere altre informazioni su PVC Line 8605!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *