Come arredare casa in stile Japandi

Stile Japandi tra Oriente e Occidente

Due mondi agli antipodi, accomunati da uno stile che, fin dal nome, li unisce in una tendenza d’arredo originale. Si tratta dello Japandi, combinazione di “Japan” (Giappone) e “Scandi”, ovvero Scandinavia. Due Paesi, o meglio due aree geografiche, note per l’attenzione al bello e capaci di influenzare in maniera decisa il design degli ultimi anni. Un giusto mix, quindi, tra l’ordine nipponico e il minimalismo d’ispirazione nordica. Ma come arredare in stile Japandi? Ecco qualche consiglio per non sbagliare.

I colori? Blu, bianco e grigio

Arredare in stile Japandi significa, prima di tutto, puntare sulla semplicità. I complementi devono avere un profilo essenziale, dove lo spazio è il grande protagonista a discapito degli oggetti contenuti. Il superfluo viene così eliminato, dando vita ad un ambiente ordinato e pulito, senza contrasti.

Arredare in stile Japandi

Ciò si riflette sui colori dominanti. Si consiglia così di adottare tonalità neutre e sfumature pastello. Tra queste, trovano spazio i blu (in modo particolare il blu Shibori) e i grigi (soprattutto nei divani), nelle loro diverse declinazioni. Bene anche il verde, con le piante a farla da padrone, e il bianco. Da evitare, invece, nuance troppo vivaci o accese.
Un abbinamento perfetto è quello tra pareti scure, quasi nere, e complementi grigi, meglio se di tonalità più chiare.

Il legno è ottimo in sala da pranzo

Arredare in stile Japandi vuole dire anche privilegiare alcuni materiali, come il legno. Quest’ultimo è sicuramente il più indicato: si può trovare nelle tavole nella sala da pranzo, magari impreziosite da piante in vaso, o in graziose librerie. Inoltre è perfetto anche per il parquet, dando vita ad una superficie calda e accogliente.

Arredare in stile Japandi

Tra gli altri materiali si ricordano poi il bambù, il vimini e il giunco, oltre al ferro, al vetro e alle ceramiche.

La parola d’ordine è semplicità

Quanto ai complementi, si consiglia di puntare su arredi semplici e minimali. Al bando, dunque, lunghi divani ingombranti; semaforo verde, invece, per poltroncine di stile. I tappeti devono essere di fibra naturale, mentre le sedie di legno non trattato. Infine, per l’illuminazione si suggerisce di puntare su soluzioni a scomparsa, ma collocate in posti strategici.

Arredare in stile Japandi

> Alcune idee creative per prendere spunto dallo stile giapponese!

I battiscopa PVC Line 8612 di Profilpas

Arredare in stile Japandi

Il battiscopa PVC line 8612

Arredare in stile Japandi permette dunque di creare un ambiente dal carattere tranquillo e moderno al tempo stesso. A questo proposito, sono perfetti i battiscopa PVC Line 8612 ideati da noi di Profilpas. Realizzato in PVC espanso, questo elemento è rivestito con una pellicola Alcrom® Plus bianca. Il tono chiaro e rilassante del bianco si abbina così alla perfezione al minimalismo di questo battiscopa, alto solamente 45 mm, e trova naturale applicazione in una casa dallo stile Japandi.

Contattaci per ricevere altre informazioni su PVC Line 8612!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *